Skip to content


Hanno fatto bene!

Nella mattinata di ieri un laboratorio analisi, l’unico privato che in città svolge attività di tamponi, si é svegliato con scritte fuori le sue strutture. Sui gazebo, su camper, campeggiavano a caratteri cubitali scritte quali: “BASTA LUCRARE – NO SPECULAZIONI – TAMPONI GRATIS PER TUTTI”.
Da subito sulla questione, essendo oggetto di problematiche e dibattiti quotidiani, si é sollevata l’attenzione. Tanto consenso ed anche diversi scambi di vedute tra chi commentava l’avvenuto.
A scanso di equivoci, per partire, tocca dire che non é importante chi sia stato a fare quelle scritte, ma che hanno fatto bene a farle e soprattutto hanno colpito nel segno.
Parole chiare, dirette, comprensibili e confacenti con le problematiche che viviamo tutti, non potevano che risuonare familiari e condivisibili nei cuori di molti, ed infatti così é stato!
Qualcuno, a dir la verità ben pochi rispetto al solito, hanno lamentato il “modo”… ma veramente vogliamo mettere a paragone il “danno” di due scritte con quel che sta avvenendo?
Confidiamo nell’intelligenza e quindi questa breve parentesi la chiudiamo qui.
La situazione che viviamo quindi, se é un dramma sanitario per tutti, lo é anche in relazione al fatto che esistano meccanismi di speculazione privata che sulle nostre vite si stanno arricchendo.
E questo é intollerabile!
Com’è intollerabile che al disastro economico che subiamo, ed in cui ci stiamo sempre più impoverendo, qualcuno, anche qui, stia facendo lauti affari e testimonianza ne sono gli immensi aumenti di fatturato.
Spesso si parla di questo virus come un nemico invisibile, e la possiamo prendere per vera questa affermazione.
Ma di visibili, e ben chiari stavolta, sono i nemici che anche sui drammi fiutano affari. Che hanno capitali giganti a differenza di chi é costretto ad elemosinare qualche aiuto statale o, ancor peggio, di chi non é né tutelato né garantito.
Chi ha fatto quelle scritte, l’altra notte, chiunque essi siano, non solo hanno fatto bene! (giova ribadirlo!), ma ci hanno parlato proprio di tali questioni.
Che passano da un laboratorio privato, partono dai politici, dai capitalisti e dai tanti loschi figuri che popolano i luoghi dove viviamo.
Per questo, tantissime persone hanno pensato e detto che quelle scritte erano giuste e sacrosante.
Per questo é possibile e doveroso mobilitarci ed agire per fare in modo che le nostre vite si liberino da tali ingranaggi che le stritolano

 

Posted in critica radicale.


No Responses (yet)

Stay in touch with the conversation, subscribe to the RSS feed for comments on this post.



Some HTML is OK

or, reply to this post via trackback.