Skip to content


Un altro morto in carcere

Lunedì mattina, un 37enne dell’Aquila, Massimiliano Scirri, si è tolto la vita nel bagno di una cella del carcere di Chieti, dove era detenuto dal 25 settembre 2017. L’uomo è stato trovato la mattina dai compagni di cella. A breve avrebbe lasciato il carcere per raggiungere una comunità di recupero per tossicodipendenti. La morte del giovane aquilano si aggiunge alla lunga lista di suicidi ed innumerevoli atti di autolesionismo, di cui i detenuti sono vittime. Sintomo evidente della violenza che lo Stato perpetua contro la popolazione carceraria.

Posted in anticarceraria.


No Responses (yet)

Stay in touch with the conversation, subscribe to the RSS feed for comments on this post.



Some HTML is OK

or, reply to this post via trackback.