Skip to content


Processo per il corteo per il Campetto

Non avevamo finito di raccontare l’assoluzione per due compagni (tra cui Paska), per la contestazione alla banda della Polizia, a Giulianova di tre anni fa, che è stata fissata la prima udienza, il prossimo 4 febbraio, contro cinque compagni e compagne, per il corteo in seguito all’incendio del Campetto Occupato, sempre a Giulianova, ma due anni fa.
Contro i cinque le accuse sono diverse: lancio di oggetti, accensioni pericolose, imbrattamento ed ovviamente il “concorso”, nonché (dal testo unico in materia di pubblica sicurezza del 1931…) il non aver rispettato le imposizioni della Questura per quanto riguardava le modalità e lo svolgersi del corteo.
Ricordiamo che il corteo era avvenuto a seguito dell’incendio che aveva distrutto, nel settembre di due anni fa, lo stabile del Campetto Occupato, e con esso gli oggetti che vi erano dentro, i servizi, gli impianti oltre che centinaia tra libri ed opuscoli in distribuzione. E, per puro caso, nessuno in quell’occasione fortunatamente si fece male.
Ricordiamo, inoltre, che per quel corteo, già erano stati comminati diversi fogli di via da Giulianova.
Ma ricordiamo soprattutto, che se con quest’ennesimo processo pensano di spaventarci o fermarci, come sempre… si sbagliano di grosso!

Posted in Campetto Occupato, repressione.


No Responses (yet)

Stay in touch with the conversation, subscribe to the RSS feed for comments on this post.



Some HTML is OK

or, reply to this post via trackback.