Skip to content


Ancora in Tribunale

Il prossimo 18 dicembre inizierà un nuovo processo a Teramo contro due compagni. L’ennesimo.
Questo riguarda uno dei presidi di solidarietà fuori il tribunale teramano, per udienze (in cui era imputato anche Paska) per la contestazione alla banda della polizia a Giulianova.
In uno di quei presidi all’esterno del tribunale, che erano tali solo perché le guardie hanno impedito ogni volta di poter entrare in tribunale a salutare un nostro compagno tutt’ora recluso, vi è stato un po’ di parapiglia con la celere.
Raccontata quella giornata in un nostro articolo ed ingigantita dai mezzi di comunicazione che, come ben noto, speculano su tali episodi.
Quel processo poi, si è concluso con l’assoluzione dei due compagni, ed ora quindi se ne apre un altro per quel che è avvenuto lì fuori. Tra l’altro, proprio per quella giornata, già furono dati diversi fogli di via da Teramo.
Il procedimento quindi che inizierà il prossimo 18 dicembre, vede alla sbarra due compagni, per i reati di oltraggio e resistenza, per una giornata di provocazioni sbirresche ed assurdi corpo a corpo ingaggiati dalla celere, e pompata dai pennivendoli al servizio dell’oppressore.

Posted in repressione.


No Responses (yet)

Stay in touch with the conversation, subscribe to the RSS feed for comments on this post.



Some HTML is OK

or, reply to this post via trackback.